Rinnovata la Attestazione SOA il 23 Febbraio

Il 23 febbraio, martedì scorso, ci è stato rilasciato dalla SOA Mediterranea SpA, la nuova “attestazione di qualificazione alla esecuzione di lavori pubblici“, conosciuta comunemente come Attestazione SOA.

Il nuovo certificato prevede queste categorie (per approfondire, OG e OS) e classifiche di qualificazione (per approfondire):

  • Categoria OG9 – Classifica III
  • Categoria OG10 – Classifica I
  • Categoria OG11 – Classifica IV
  • Categoria OS5 – Classifica II
  • Categoria OS19 – Classifica III.

Complimenti a noi!

“Sinergie per l’ambiente”: siamo a Milo (CT) il 26 febbraio

Il 26 di Febbraio siamo in quel di Milo (CT) per partecipare al seminario organizzato all’interno della tre giorni “Sinergie per l’ambiente” – le fonti rinnovabili e il sistema di compostaggio dei rifiuti quali opportunità per le aree naturali e i piccoli centri urbani della Sicilia. I tre giorni sono previsti per il 23, 25 e 26 febbraio rispettivamente nei comuni di Castelbuono (PA), Ramacca e Milo (CT).

Noi, come detto, saremo a Milo il 26 febbraio, presso il Centro Servizi – Piazza Chiesa Madre,  per discutere della esperienza e cooperazione attiva che si è instaurata sulla base della filosofia di  So.Le.XP , fiera sulla sostenibilità e legalità avviatasi lo scorso anno in quel di Castelbuono, ed anche dei dati da noi raccolti sugli impianti ubicati in Sicilia e Sardegna negli ultimi due anni. Dati tecnici che hanno portato diverse manifestazioni di interesse anche da parte di azienda costruttrici di pannelli. Presenti anche Banca Etica e Banca Prossima.

Stay tuned

Tariffa Bioraria ENEL e Fotovoltaico. Maggiore convenienza

In pratica con l’entrata a regime della tariffa bioraria (quasi obbligatoria e lo vedremo tra poco) da parte dell’ENEL, un impianto fotovoltaico vede aumentata la sua convenienza in relazione alla possibilità del contributo in Conto Energia nella forma “Scambio sul posto”.

Il sistema biorario prevede prezzi dell’energia elettrica più alti dalle 8 alle 19 e minori di sera (dalle 19 alle 8 del mattino) e nei fine settimana. Come dicevamo, tale tariffa è in pratica obbligatoria, perchè, tutti coloro che non sono passati al mercato libero dell’energia, da adesso passeranno alla bioraria. Questo vale per quasi tutti gli utenti, dal momento che il 94% delle famiglie italiane usufruisce ancora del cosiddetto “Servizio a maggior tutela“, ossia quello per cui è garantita la fornitura di energia a prezzi stabiliti dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (Aeeg). Ed è proprio una delibera dell’Aeeg a stabilire il passaggio obbligato alla bolletta bioraria, con costi maggiori di giorno e minori di sera e nei fine settimana.

Questo comporta che nei momenti di luce maggiore (SOLE) lo scambio avviene nella fascia più vantaggiosa per chi scambia, cioè a dire per chi produce dal fotovoltaico e non consuma tutto , mentre  se consuma per intero la produzione, il vantaggio è maggiore perchè quello che sta producendo in quel momento vale di più.

E che volete di più … un impianto fotovoltaico.

Giovedi 18 febbraio tutti “a lume di candela” per chiudere la settimana amica del clima

Giovedì  18 febbraio alle ore 2030 siamo al centro Espace di Palermo (via G.B.F. Basile, 3) per discutere “a lume di candela” di rinnovabili, energia, risparmio e … insieme agli amici del Festival delle Energie Alternative, alla Legambiente, a Slow Food condotta di Caccamo ed ai Viticultori Associati di Canicattì.

Aperitivo rinforzato, vino a go go, video, musica e danza propiziatoria per il “SOLE”, per chiudere la “settimana amica del clima”.  Siete tutti invitati. Ingresso libero.

M’illumino di meno a Bagheria. Il nostro TOTEM informativo

La nostra presenza “a lume di candela … lungo il Corso“, vale a dire la giornata di M’Illumino di meno” del 2010 (venerdì 12 febbraio), è stata climaticamente parlando, piena di brividi.  Freddo, vento e pioggia hanno caratterizzato tutto il pomeriggio, ma gli eroi scout del gruppo AGESCI di Bagheria hanno riscaldato il nostro stato alle 18.15 quando hanno illuminato il Corso con le candele, attorno al nostro Totem fotovoltaico.

Vogliamo ringraziare tutti quelli che hanno permesso questo evento: l’amministrazione comunale nelle persone degli Assessori Pagano e Tripoli, l’associazione Umberto Gallery (in specie il presidente Luca Scalisi) che ha sposato sin dall’inizio l’iniziativa, il personale dell’azienda di manutenzine dell’illuminazione pubblica, la Polizia Urbana nella persona del Sig. Durante ed infine gli scout del gruppo AGESCI che come eroi, sotto la pioggia, il vento ed il freddo, hanno illuminato “romanticamente” il Corso Umberto I.

Vi aspettiamo a Bagheria per M’illumino di meno dalle 16.00

Stiamo andando a Bagheria per avviare lo sportello informativo sul Risparmio Energetico. Tra un po’, dalle 16.00 siamo sul Corso Umberto I all’altezza dei cosiddetti “Pilastri” vicino al Centro Informazioni turistiche (la mappa), per informare “alla luce del sole“. Risparmio energetico, rinnovabili e fotovoltaico. Il meteo sembra migliorare è spuntato il sole. Il programma completo qui

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.