Fotovoltaico: bilancio 2012 e cosa ci aspettiamo dal 2013

2012-2013Il 2012 è stato sicuramente un anno di cambiamento per il fotovoltaico mondiale, grazie a riduzione dei prezzi, taglio degli incentivi e crescita di nuovi mercati. 

A livello europeo la Germania ha fatto più di quanto previsto ad inizio anno: 8 GW di energia prodotta nel 2012, grazie soprattutto alla diminuzione del prezzo dei moduli fotovoltaici. In Italia si è arrivati a circa 3,5 GW di energia prodotta da nuovi impianti. In Francia, alla fine del terzo trimestre 2012, a più di 1 GW.

Negli Usa la corsa alle installazioni fotovoltaiche ha prodotto buoni risultati anche nel residenziale con un raddoppio sul nuovo installato rispetto agli 1,6 GW del 2011.

Il mercato fotovoltaico cinese e giapponese, quest’ultimo dopo lo stop al nucleare post-Fukushima, hanno assunto e assumeranno sempre più importanza. La Cina ha registrato 5 GW di energia installata ed entro il 2015 prevede di raggiungere i 20 GW, il Giappone ha installato circa 2 GW, il cui 90% grazie ad impianti residenziali sotto i 10 kWp.

Il 2012 si è concluso dunque con un incremento di energia installata rispetto ai 28 GW del 2011, senza però un incremento del fatturato del comparto a causa della riduzione del prezzo dei moduli fotovoltaici.

Quali sono invece le previsioni per il settore fotovoltaico nel 2013? Vediamole insieme (analisi team di ricerca sull’energia solare di IHS).

  1. Il fatturato mondiale del fotovoltaico scenderà a 75 miliardi di dollari americani, a causa del calo dei prezzi di moduli e altri componenti. Di contro, le installazioni avranno una crescita in doppia cifra.
  2. L’industria del modulo solare si consoliderà, soprattutto per quanto riguarda le imprese che portano avanti l’intera filiera.
  3. I prezzi dei moduli fotovoltaici si stabilizzeranno entro la metà del 2013, arrestando la tendenza cominciata nel marzo 2011, quando è iniziato il drastico e progressivo calo dei costi di mercato.
  4. Si scateneranno delle vere e proprie guerre commerciali, che secondo gli esperti non vedranno nessun vincitore. Già nel 2012 abbiamo assistito a una battaglia di sanzioni, dazi e ritorsioni tra Stati Uniti, Cina, Europa e India. Una situazione che rischia di esasperarsi ulteriormente e che non aiuterà a risolvere la sfida della sovracapacità di produttori di componenti per il fotovoltaico che affligge il settore.
  5. Sud Africa e Romania emergeranno come nuovi mercati per il fotovoltaico. In questi due paesi è previsto un incremento della capacità installata di diverse centinaia di MW.
  6. Nel 2013 saranno ancora possibili rendimenti a due cifre per progetti fotovoltaici realizzati in Europa. Nonostante il taglio generalizzato degli incentivi, i paesi europei continuano a offrire condizioni interessanti per gli investitori privati e istituzionali.
  7. Negli Stati Uniti il solare supererà per la prima volta il settore eolico dal punto di vista dell’incremento annuo di capacità installata. In parte, questo fenomeno è legato all’incertezza sul futuro dell’imposta di credito federale per l’energia del vento, la forma di incentivazione in vigore attualmente e il cui rinnovo è ancora in dubbio.
  8. La Cina diventerà il più grande mercato fotovoltaico del mondo. Le nuove installazioni previste per il 2013 dovrebbero consentire al paese asiatico di superare la Germania.
  9. Le tecnologie per l’accumulo di energia trasformeranno l’industria solare. Le batterie sono viste sempre di più come un sistema efficace per conservare l’energia fotovoltaica e nel 2013 aumenterà il numero degli impianti residenziali collegati ad accumulatori.
  10. Il miglioramento delle tecnologie aiuterà a ridurre i costi, aumentare i margini a distinguere i produttori dalla concorrenza.
Annunci

Una Risposta

  1. Reblogged this on Futurecology ®.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: