Detrazione fiscale al 65%: cosa occorre sapere

riqualificazione-energetica1 (2)L’agevolazione consiste in una detrazione dall’imposta lorda, sia IRPEF che IRES, pari al 65% delle spese per gli interventi di riqualificazione energetica e delle spese per gli interventi di adeguamento antisismico sostenute entro il 31/12/2015. La detrazione è ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

Mentre nella detrazione per le ristrutturazioni edilizie rientrano i soli edifici residenziali, in quella per la riqualificazione energetica rientrano i fabbricati di tutte le categorie catastali (anche rurali) e strumentali, esclusi gli interventi effettuati durante la costruzione dell’immobile.

Gli interventi agevolati sono:

  1. DI RIQUALIFICAZIONE GLOBALE SU EDIFICI ESISTENTI
  2. SU INVOLUCRI DEGLI EDIFICI: STRUTTURE OPACHE (coperture, pavimenti), FINESTRE E INFISSI  
  3. INSTALLAZIONE PANNELLI SOLARI PER PRODUZIONE ACQUA CALDA 
  4. SOSTITUZIONE IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INVERNALE.

Per tutti gli interventi agevolabili, esclusa l’installazione dei pannelli solari, l’edificio deve essere già dotato di impianto di riscaldamento, anche negli ambienti interessati dall’intervento.

In caso di ristrutturazioni con demolizione e ricostruzione, si può usufruire della detrazione solo in caso di fedele ricostruzione. Sono, quindi, esclusi gli interventi di ampliamento.

I beneficiari sono tutti i contribuenti che sostengono, fino al 31/12/2015, spese per interventi su edifici esistenti, su loro parti o unità immobiliari esistenti posseduti o detenuti:

  • PERSONE FISICHE, compresi:
    • esercenti arti e professioni
    • titolari di un diritto reale sull’immobile
    • condomini, per gli interventi sulle parti comuni condominiali
    • Inquilini
    • chi detiene l’immobile in comodato.

Ammessi anche i familiari (coniuge, parenti entro il terzo grado e affini entro il secondo grado), conviventi con il possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento, che sostengono le spese per la realizzazione dei lavori eseguiti sugli immobili nei quali può esplicarsi la convivenza.

  • CONTRIBUENTI CHE CONSEGUONO REDDITO D’IMPRESA (persone fisiche, società di persone, società di capitali)
  • ASSOCIAZIONI TRA PROFESSIONISTI
  • ENTI PUBBLICI E PRIVATI CHE NON SVOLGONO ATTIVITÀ COMMERCIALE.

Per i contribuenti persone fisiche, non titolari di reddito d’impresa (persone fisiche, enti non commerciali, esercenti arti e professioni), sono detraibili le spese pagate mediante bonifico bancario o postale entro il 31/12/2015. Nel bonifico vanno indicati: causale versamento, CF del beneficiario della detrazione; P.IVA o CF del soggetto a favore del quale è effettuato il bonifico (professionista o impresa che ha effettuato i lavori).

Per i soggetti titolari di reddito d’impresa, per i quali i lavori ineriscono all’esercizio dell’attività commerciale, la detrazione è riconosciuta in relazione alle spese imputabili ai vari periodi d’imposta, fino a quello in corso al 31/12/2015. I contribuenti titolari di reddito di impresa sono esonerati dall’obbligo di pagamento mediante bonifico bancario o postale.

Il limite massimo della detrazione è riferito all’unità immobiliare oggetto dell’intervento e, quindi, andrà suddiviso tra i soggetti detentori o possessori dell’immobile che partecipano alla spesa, in ragione dell’onere effettivamente sostenuto da ciascuno.

Gli importi massimi detraibili sono di seguito riportati:

Immagine1Per fruire dell’agevolazione è necessario acquisire:

  1. ASSEVERAZIONE DI UN TECNICO ABILITATO
  2. ATTESTATO DI CERTIFICAZIONE/PRESTAZIONE/QUALIFICAZIONE ENERGETICA
  3. SCHEDA INFORMATIVA RELATIVA AGLI INTERVENTI REALIZZATI.

Attraverso il sito internet http://www.acs.enea.it, occorre trasmettere all’ENEA, attestato e scheda informativa, entro 90 giorni dalla fine dei lavori.

Qui la GUIDA ALLA DETRAZIONE FISCALE AL 65% PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA pubblicata da Medielettra

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: