Novità dal GSE per gli impianti fotovoltaici oltre i 200 kW

w280_logo-gseCon la Legge 116/2014, la cosiddetta Legge di Competitività, sono state introdotte delle novità per quanto riguarda la tariffa incentivante spettante agli impianti di potenza nominale superiore a 200 kW.

Dal 1° gennaio 2015, fermo restando il periodo di erogazione ventennale, tutti gli impianti oltre i 200 kW che non hanno optato per altra opzione, hanno subito la riduzione della tariffa di una quota percentuale per il residuo periodo di incentivazione.

Queste le percentuali di riduzione:

  • del 6%, per gli impianti con potenza nominale superiore a 200, fino a 500 kW;
  • del 7%, per gli impianti con potenza nominale superiore a 500, fino a 900 kW;
  • dell’8%, per gli impianti aventi potenza nominale superiore a 900 kW.

Le altre opzioni, selezionabili solo fino al 30 novembre 2014, erano:

  • che la tariffa venisse erogata per un periodo maggiore (24 anni) dall’entrata in esercizio degli impianti, ma con le seguenti percentuali di riduzione maggiori:

200 Kw

  • che, fermo restando un periodo di erogazione di 20 anni, la tariffa venisse rimodulata prevedendo per un primo periodo un incentivo ridotto rispetto all’attuale e per un secondo periodo un incentivo incrementato in ugual misura. Le percentuali di rimodulazione sono definite, in funzione del periodo residuo di diritto agli incentivi, con una formula specifica.

Una Risposta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: