Come pulire correttamente i moduli fotovoltaici?

fvIn Medielettra spesso riceviamo richiesta dai nostri clienti su quali siano le tecniche migliori per una corretta pulizia dei moduli fotovoltaici.

Gli accorgimenti da adottare sono davvero semplici.
Di seguito tutti i nostri suggerimenti.

Sul mercato esistono prodotti “specifici” per la pulizia dei pannelli – detergenti o spazzole – e ditte specializzate che eseguono lavori di pulizia e manutenzione di impianti fotovoltaici.

Se particolari soluzioni potrebbero andar bene su grandi impianti, per ottimizzare tempi e resa fotovoltaica, nel caso di impianti residenziali o in genere di piccole e medie dimensioni la pulizia dei moduli è davvero molto semplice e, con le opportune accortezze, può essere eseguita direttamente dal proprietario dell’impianto.

Intanto va detto che la pulizia periodica dei moduli è suggerita, ma chiaramente non obbligatoria. La pulizia periodica dei moduli ne migliora le prestazioni, specialmente in regioni come la nostra dove il livello di precipitazioni annue è basso.
Dovendoci preparare alla bella stagione, ora è uno dei momenti migliori dell’anno per effettuare la pulizia.

Per pulire il modulo, è sufficiente lavarlo con acqua potabile non riscaldata.

La pressione normale dell’acqua è bastevole, comunque può essere utilizzata acqua pressurizzata fino a 100 bar (min. distanza 50 cm).

SunPower, fornitore dei più efficienti moduli fotovoltaici al mondo, suggerisce di utilizzare un tubo sufficientemente grande e di non effettuare la pulizia quando il modulo è a temperatura elevata.

Impronte digitali, macchie o accumulo di sporcizia nella superficie frontale possono essere rimossi nel seguente modo:

  • risciacquare l’area e lasciarla bagnata per un breve periodo (5 minuti)
  • bagnare ancora una volta ed utilizzare una spugna soffice oppure un panno liscio per strofinare la superficie frontale con movimenti circolari.

Non utilizzare materiali abrasivi per la pulizia, come detergenti in polvere, spugne metalliche, lamette o strumenti affilati. L’utilizzo di questi materiali per la pulizia invalida la garanzia sul prodotto.

Ricordarsi infine che bisogna adottare ogni possibile accorgimento per mantenere, durante la pulizia dei moduli, sempre la massima sicurezza, ricordandosi che la propria vita è di gran lunga più importante che pulire i moduli!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: