Fotovoltaico: accumulo sì o accumulo no?

Negli ultimi anni, l’accumulo è stata una delle novità più interessanti nel settore fotovoltaico. Ovvero la possibilità di immagazzinare l’energia prodotta con il fotovoltaico in comode batterie per utilizzarla al momento opportuno: di notte o in genere quando l’impianto fotovoltaico non produce o non produce a sufficienza per garantire il completo fabbisogno di energia elettrica. Un impianto fotovoltaico con accumulo è in grado di garantire fino all’80% di autoconsumo.

Molto diffuso ormai negli impianti fotovoltaici di nuova installazione, l’accumulo può essere integrato anche ad impianti fotovoltaici esistenti. Tuttavia è bene definire caso per caso, sulla base delle reali esigenze energivore e sulla base del beneficio di cui l’impianto gode (incentivo Conto Energia, Scambio Sul Posto, detrazione fiscale, etc.) se installare un sistema di accumulo sia conveniente o meno.

Continua a leggere

Annunci

Impianto fotovoltaico con immissione trifase ed accumulo

Medielettra ha realizzato un impianto fotovoltaico innovativo, con immissione trifase e sistema intelligente di gestione dell’energia ed accumulo.

Un impianto all’avanguardia da 9 kWp di potenza, in grado di produrre 13200 kWh (anno) per un’energia stoccata di 21 kWh/giorno, dotato di sistema di monitoraggio in remoto, installato presso una residenza privata di Noto, in provincia di Siracusa, in area sottoposta a vincolo paesaggistico e realizzato con regolare nullaosta della Soprintendenza.

Continua a leggere